Sempre più si sente parlare di Fabbrica Intelligente e di Industria 4.0. Gli elementi su cui si baserà questa nuova rivoluzione industriale sono un vero e proprio ecosistema di tecnologie che spaziano dall’automazione alla robotica avanzata, l’intelligenza artificiale, dal cloud computing all’internet of things, dalla gestione ottimale dei big data alla fabbricazione digitale – con lo sviluppo di nuove applicazioni per la stampa 3D – al software Saas ossia software-as-a-service. La chiave di volta sarà l’integrazione di tutte queste tecnologie e il volano del cambiamento non potrà che essere la nascita di nuovi professionisti, risorse formate per essere sempre più digital.

L’Industria 4.0 ha bisogno di una Logistica 4.0

La rivoluzione digitale percorre come un brivido d’innovazione l’interna filiera dalla produzione al consumatore, caratterizzata da macro trend che stanno letteralmente stravolgendo il mondo dell’industria e della logistica, dall’e-commerce all’Industria 4.0. Un Industria 4.0 realmente efficiente e innovativa non potrà fare a meno di una Logistica 4.0 che dovrà riuscire a far compiere un vero e proprio salto di qualità alle proprie funzioni.

In particolare, il cambiamento dovrà operare con maggior velocità e forza nelle aree logistiche a maggior impatto ossia la logistica di produzione, il magazzino distributivo e la consegna consumer. L’automazione dei processi giocherà un ruolo chiave nell’attuazione della Logistica 4.0, ma non sarà sufficiente una semplice iniezione di tecnologia: il passo fondamentale sarà un’ottimale integrazione tra hardware e software così da assicurare il miglior dialogo possibile tra sistemi gestionali e soluzioni automatizzate, un’ottimizzazione che può assicurare un incremento di efficienza fin del 20-30%.

La Logistica 4.0 si gioca sull’integrazione ottimale tra automazione e software

Proprio in questa direzione sta lavorando Kardex Remstar, azienda specializzata in soluzioni per l’intralogistica che offre un’ampia gamma di magazzini automatici e software per la gestione. Il portfolio di soluzioni Kardex comprende sia magazzini rotanti orizzontali sia magazzini automatici verticali – a piani rotanti o a vassoi traslanti e per carichi pesanti – con innovative soluzioni scalabili Vertical Buffer Module come il nuovo L35, ideale per lo stoccaggio di piccole parti.

Dal punto di vista software, Kardex propone soluzioni per il controllo delle tecnologie di stoccaggio e prelievo come Kardex Remstar Power Pick Global, concepito per ottimizzare i processi di intralogistica.

Grazie all’integrazione di questo tipo di tecnologie la logistica può arrivare al livello 4.0 e ottenere così importanti benefici in termini di miglioramento dei processi logistico-produttivi, ottimizzazione dell’interazione uomo-macchina, efficientamento energetico, diminuzione dei costi e valorizzazione delle risorse umane.

Per essere, oggi, pronti alle sfide di domani.


[td_text_with_title title=”Ottimizzazione magazzino” style=”style_2″ el_position=”first last” custom_title=”VUOI INFORMAZIONI SUI MAGAZZINI AUTOMATICI VERTICALI? CONTATTACI!”]