Lo shopping scommette sul nero e vince: il 25 novembre 2015 è stato il Black Friday dei record con un giro d’affari a livello globale che ha superato i 3 miliardi di dollari, ossia un quinto del PIL degli Stati Uniti in sole 24 ore. La febbre per lo shopping ha superato ogni aspettativa e fatto segnare un incremento a due cifre, nell’ordine dell’11,4% rispetto allo stesso evento dello scorso anno.
A fare la parte del leone nella corsa agli acquisti è l’e-commerce: moltissimi, infatti, gli acquirenti che hanno scelto la comodità e la velocità dell’online, soprattutto per conquistarsi i più ambiti prodotti tecnologici.

Amazon campione d’incassi

La corona del Re del Black Friday va, come da previsioni, ad Amazon, che nel venerdì più pazzo dell’anno ha totalizzato vendite per più di 1,1 milioni prodotti, ordinati al ritmo vertiginoso di circa 12 articoli al secondo. Così, in un battito di ciglia, Amazon ha polverizzato il suo stesso record ottenuto durante il Prime Day 2016, quando sono stati ordinati oltre 750 mila prodotti.
Cos’è finito nel carrello virtuale degli e-shoppers? I prodotti più acquistati su Amazon.it nel corso del Black Friday sono stati: Memoria Flash USB 3.0 Lexar JumpDrive da 64GB, videogioco FIFA 17 per PlayStation 4, Harry Potter Collezione Completa (Edizione special), PlayStation 4 500 GB Chassis Slim e Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B Pro Crossaction 2000.

Non solo Amazon

Il colosso Amazon ha dominato la scena del Black Friday, ma tantissime sono le insegne online che non si sono fatte sfuggire l’occasione. Nel fashion è stata soprattutto Zara a far diventare incandescenti le carte di credito, mentre gli amanti della tecnologia hanno fatto acquisti anche su Mediaworld e Unieuro. Fortissima la crescita di ePrice che nel corso del Black Friday ha ottenuto una crescita dell’81% in termini di controvalore degli ordini rispetto al 2015. Anche su ePrice è stata la tecnologia ad ingolosire maggiormente gli e-shoppers che hanno acquistato soprattutto smartphone, tablet e notebook.

Dal magazzino alla porta di casa in un click

Tra i trend importanti da mettere in evidenza è come i diversi siti di e-commerce abbiamo visto crescere il proprio business grazie all’ampliamento del Marketplace. La crescita della rete commerciale con i coinvolgimento di diversi partner ha infatti portato ad una vera e propria esplosione delle referenze a catalogo.

A livello globale il flusso più ingente si è verificato dall’India agli Stati Uniti. I venditori indiani presenti nel Marketplace di Amazon, infatti, hanno spedito oltre 1 milioni di prodotti verso il magazzino di Amazon US per rifornirne gli scaffali in preparazione della raffica di ordini prevista per il Black Friday e il Cyber Monday, scaffali già quasi vuotati dalle vendite dei giorni scorsi.

Kardex Remstar per l’e-commerce

Kardex Remstar, che ad oggi ha installato oltre 140.000 sistemi dinamici di stoccaggio in tutto il mondo, dispone di soluzioni su misura per gli operatori e-commerce, sia per chi ha fatto del canale online il suo business principale sia per chi punta sulla multicanalità. Tra le soluzioni più innovative, il nuovo magazzino automatico verticale buffer LR 35 progettato per accelerare il picking di piccoli componenti in magazzini di medio-piccole dimensioni con elevato throughput.

Per cogliere al meglio tutte le opportunità che l’e-commerce può offrire, tutti i giorni e non solo nel Black Friday.


[td_text_with_title title=”Ottimizzazione magazzino” style=”style_2″ el_position=”first last” custom_title=”VUOI INFORMAZIONI SUI MAGAZZINI AUTOMATICI VERTICALI? CONTATTACI!”]