I magazzini automatici verticali Kardex al servizio di uno dei brand di moda più prestigiosi


A
Firenze, lungo le vie strette del centro medievale, il profumo della storia si mescola con quello degli articoli di pelletteria venduti dalle botteghe che portano avanti ancora oggi una tradizione antica: quella della lavorazione e della produzione di accessori in pelle.

Il capoluogo fiorentino detiene questo antico sapere artigiano già dal Medioevo quando, nel Duecento, nacque la corporazione dell’Arte dei Cuoiai o Galilai, cui facevano parte i cuoiai, i conciatori, i “pezzai” – ossia i rivenditori di cuoiame – e gli “orpellai” – coloro cioè che si occupavano della doratura di cuoio e pelle – tutti artigiani che avevano i loro atelier nella zona che da Ponte Vecchio si estendeva fino a Santa Croce. Nel Cinquecento la maestria degli artigiani fiorentini nell’arte della lavorazione del cuoio raggiunse un livello tale da dare vita all’Università dei Maestri del Cuoiame che attirava studenti e apprendisti da tutta Europa.

L’arte della lavorazione della pelle unisce passato, presente e futuro

Nei secoli questo prezioso sapere non è andato perduto, ma è stato preservato grazie alla passione di artigiani e aziende che hanno saputo coniugare al meglio innovazione e tradizione. Proprio a Scandicci, in provincia di Firenze, ha sede il reparto pelletteria del brand Montblanc, che ha scelto di radicarsi in questo territorio ricco di storia per portare avanti una produzione di qualità con articoli di pelletteria sempre originali. Montblanc – con una storia di oltre 110 anni – non si occupa esclusivamente di strumenti di scrittura come le preziose penne stilografiche Meisterstuck orami celebri in tutto il mondo, ma è presente in numerosi settori della manifattura di lusso come profumeria, ottica, pelletteria e orologeria.

Per tutelare al meglio i propri prodotti di pelletteria dal fine linea produttivo alla spedizione in tutto il mondo e per ottimizzare ogni anello della catena logistica, Pelletteria Montblanc di Firenze ha deciso di integrare un terzo magazzino automatico verticale a piani traslati Shuttle XP 500 HSD di Kardex Remstar, che va a integrarsi ai due magazzini automatici verticali già forniti all’azienda in passato da Kardex.

Pelletteria Montblanc (ri)sceglie l’automazione di Kardex Remstar

Montblanc conferma così la propria fiducia a Kardex alla ricerca di una maggior ottimizzazione degli spazi, accuratezza nello stoccaggio e nel prelievo e precisione di tutte le operazioni di movimentazione dei delicati articoli in pelle.

Ogni magazzino automatico verticale, alto circa 7 metri, è equipaggiato con vassoi da 2.050 x 610 mm, con una portata netta di carico di 530 Kg per ciascun vassoio, e con una gestione automatica delle altezze utili per il carico dei materiali, così da personalizzare al meglio le operations.

La regia dell’attività dei tre magazzini automatici verticali è affidata ad moderno software WMS fornito da Kardex che si occupa di gestire automaticamente le commesse, integrandosi al meglio con l’ERP aziendale, così da aumentare la velocità di prelievo dei componenti riducendo, al contempo, gli errori e assicurando un’ottimale ergonomia operativa agli addetti.

Così che la tradizione di un prodotto realizzato grazie ad un sapere secolare sia protetta al meglio da un’automazione innovativa e affidabile.


[td_text_with_title title=”Ottimizzazione magazzino” style=”style_2″ el_position=”first last” custom_title=”VUOI INFORMAZIONI SUI MAGAZZINI AUTOMATICI VERTICALI? CONTATTACI!”]