Scalano vette inviolabili, decifrano testi di astrofisica, sfilano sulle più prestigiose passerelle di moda: utili, sportivi, fashion: gli occhiali sono oggi molto più che un semplice ausilio per la vista, grazie anche alla storia avventurosa che hanno alle spalle. Gli occhiali nacquero prima delle lenti stesse: già gli antichi Egizi, per proteggersi dall’accecante luce del sole tra le dune del deserto si truccavano gli occhi di nero non per vanità, ma per attenuare il potente riverbero del sole, ottenendo, così, una sorta di rudimentali occhiali da sole, espediente ancora oggi utilizzato dai giocatori di football americano. L’imperatore Nerone, invece, utilizzava un monocolo di smeraldo per osservare al meglio le cruente battaglie tra gladiatori. Per veder apparire un paio di lenti su un naso, però, dobbiamo aspettare il Medioevo, quando nel XIII secolo gli abili maestri vetrai veneziani riuscirono a fabbricare delle lenti che fecero la felicità di miniaturisti e monaci amanuensi che si consumavano la vista su codici e pergamene.

La storia degli occhiali è la storia dell’inventiva e della creatività umana

Con il diffondersi dei libri e del piacere della lettura grazie all’invenzione della stampa nel Cinquecento, gli occhiali lasciarono le fredde e silenziose biblioteche per approdare nelle case e nei salotti mondani di nobili e mercanti. Nei secoli gli occhiali cambiarono e si diversificarono per tipologie, forme, materiali della montatura e dimensioni, ma è stato un italiano, il torinese Giuseppe Ratti ad inventare (reinventare direbbero gli Egizi) nel 1917 il primo modello di occhiali da sole. Da strumento per supplire ad un deficit visivo nel corso del Novecento sono diventati un accessorio di moda, fino ad un vero e proprio status symbol per divi e aspiranti tali.

 

Sunglasses-automated-logistics

Lungo la supply chain è importante vederci chiaro

Occhiali da vista, da lettura, per lo sport, il nuoto, per il sole: da oltre 35 anni Centro Style – con sede principale a Vedano Olona (VA) – offre soluzioni innovative e di qualità nel settore dell’ottica per il mercato italiano ed internazionale. Da sempre attenta all’innovazione, con l’obiettivo di garantire il miglior servizio al cliente, Centro Style si è rivolta a Kardex Remstar per ottimizzare il magazzino e per integrare nella propria supply chain 24 magazzini automatici a piani rotanti e 2 magazzini automatici verticali a piani traslati, così da ottenere una maggior produttività a fronte di una più rapida capacità di lavorazione e miglior precisione. Le risorse addette al picking e alla preparazione degli ordini operano oggi in un ambiente funzionale ed ergonomico dall’alta capacità produttiva: ciascuna macchina ha, infatti, una capacità di lavorazione media di 120 cicli/ora. Grazie alla soluzione adottata, l’azienda varesina è oggi in grado di stoccare le oltre 6.000 referenze di prodotti finiti e i più di 7-8.000 articoli semi-lavorati – con un inventario accurato in tempo reale – così da evadere in modo puntuale e veloce oltre 5.000 richieste giornaliere. È così che Centro Style continua a guardare lontano.

 


[td_text_with_title title=”Ottimizzazione magazzino” style=”style_2″ el_position=”first last” custom_title=”VUOI OTTIMIZZARE IL TUO MAGAZZINO? CONTATTACI”]